L'arte del grattare

Cosa di più bello ci può essere che costruirsi la propria opera d’arte, coprirla per poi rivederla riapparire con sembianze diverse?

Non è nulla di magico o fantascientifico, ma anzi è possibile grazie alle carte da grattare, la cui realizzazione è più semplice di quanto non sembri o non immaginate.

Ciò che vi serve sono:

  • pastelli ad olio, ma altrimenti vanno bene anche quelli a cera

  • Un cartoncino liscio, meglio se bianco

  • Tempera nera

  • Un pennello

  • Uno stuzzicadenti

La procedura è molto semplice e vi consiglio di coinvolgere fin dalle prime battute vostro figlio, per trarre maggior gratificazione e soddisfazione da se stesso.

Invitate vostro figlio a colorare con i pastelli il cartoncino, senza lasciare nessuno spazio bianco. Più colori utilizzerà, più sarà sorprendente il contrasto con il nero e il disegno risaltera’.

Una volta che ha completato la colorazione, fornitegli un pennello e fategli ricoprire il foglio colorato con la tempera nera. Lasciate asciugare il tempo necessario.

Ora che il foglio è completamente asciutto vostro figlio potrà sbizzarrirsi a grattare con lo stuzzicadenti creando un disegno o togliendo totalmente lo strato di tempera.

Ultimi articoli