Idee per gioco simbolico

In un altro articolo ho spiegato i motivi per cui il gioco simbolico è importante per lo sviluppo dei bambini, oggi, invece, voglio darvi qualche idea e spunto per proporlo anche a bimbi più grandicelli.

Il gioco del “fare finta di”, infatti, diverte moltissimo tutti perché permette di esplorare nuovi mondi e di conoscere le proprie attitudini o limiti.

Attingere dal mondo lavorativo reale, anche se in questi giorni di smart working molte professioni si assomigliano, è una buona opportunità per recuperare e proporre stimoli e ambientazioni varie e variegate. Di seguito qualche idea:

- l’estetista: basta un foglio spesso o un cartone, le sagome delle mani e smalti per poter sbizzarrirsi

  • I truccatori: se si hanno ombretti e trucchi reali di diverso tipo e colore è più bello, ma nel caso in cui mancassero si possono utilizzare matite a punta grossa la cui punta va imbevuta leggermente in acqua

  • Il parrucchiere: un pezzo di cartone da bucherellare, fili di lana (possibilmente di colori chiari) da inserire nei fori, pennarelli per fare la tinta, elastici per acconciature e forbici per acconciature stravaganti

  • I bibliotecari o i librai: una selezione attenta di libri da “prezzare” e categorizzare, una cassa, soldi finti e tanti consigli di lettura da dispensare ai clienti
  • I corrieri di Amazon: oggetti da incartare dopo aver simulato su un padlet di cartone l’acquisto di prodotti vari, che verranno consegnati in tempo brevi

  • I registi e gli attori: la storia e la sceneggiatura ideata da più teste e realizzata anche per immagini, travestimenti, una telecamera e tanta voglia di recitare

  • I ristoratori e gli chef: la realizzazione di ricette sfiziose, la scrittura del menu’, la preparazione della tavola, l’invito ai clienti e il mangiare tutto insieme

Altri contesti e professioni da “simulare” potrebbero essere: il lavoro d’ufficio, il dottore o veterinario, l’organizzatore di veste, la spa, il cinema, il giornalista..

seguite i vosrtri figli, ma mi raccomando curate i dettagli per rendere tutto realistico e credibile.

Ultimi articoli