blu mille bolle blu

Le bolle di sapone sono affascinanti, fonte di mistero, magiche, sono qualcosa di astratto ma anche di concreto, sono estemporanee, volatili, evanescenti. I bambini le amano in tutte le sue forme e anche gli adulti le adorano tanto da non sapere resistere alla loro visione.

Le bolle hanno un potere calamitante, sono rilassanti e coinvolgenti sia che le si faccia, sia che le si guardi.

Per questo motivo ho deciso di giocarci e maneggiarle in maniera diversa proponendole ai bimbi con altre vesti:

  • ho preparato una bacinella di acqua, sapone liquido per i piatti e colorante (si può optare per la tempera o coloranti alimentari prodotti dalle verdure che abbiamo in casa). Ho tagliato una bottiglia di plastica, tenendo la parte con il collo, le ho tolto il tappo, l’ho coperta nella parte più grande con una calza di spugna. Dopo aver imbevuto la parte con la calza ho fatto soffiare i bambini e l’effetto è stato sorprendente..bolle più schiumose e più tangibili rispetto a come di solito le conosciamo

  • Poi ci siamo trasferiti in cucina, dove avevo allestito il tavolo con tutto l’occorrente di cui avevamo bisogno: bicchieri d’acqua mischiati a tempere e sapone da cucina (meglio se aveste liquido per bolle o se poteste produrlo con le mille ricette reperibili su internet), bastoncini delle bolle classiche, cannucce e fogli bianchi

  • Come prima cosa ho fatto introdurre i bastoncini dentro i bicchieri e ho fatto soffiare come si è soliti fare rivolti verso il foglio bianco. La bolla scoppia e lascia la traccia colorata del suo passaggio: cerchi, gocce, strisce

  • Poi utilizzando sempre gli stessi bicchieri contenenti acqua colorata e sapone per i piatti, li ho posizionati direttamente sul foglio e ho fatto soffiare con moderata forza nel liquido attraverso la cannuccia. Si forma una schiuma colorata che fuoriesce dal bicchiere lasciando la scia.

Le opere d’arte sono state originali e con questa attività ho tentato di far passare ai bimbi il messaggio che ogni cosa,oggetto anche se pensato e progettato con un fine può essere utilizzato in diversi modi, altrettanto divertenti..spero così abbiamo capito che la realtà la si vede in un modo “solo” perché si indossano un paio di occhiali da vista, ma che volendo uno può cambiarli e vedere cosa accade

Ultimi articoli